Fujifilm XF 90mm f/2 R LM WR: bokeh e definizione per il ritratto.

Grazie a Fujifilm Italia, che mi ha dato uno dei primi esemplari “definitivi” disponibili, è ormai oltre un mese che ho iniziato ad utilizzare il nuovo Fujifilm XF 90mm f/2 R LM WR. Un’ottica pensata per il ritratto, molto definita, velocissima sull’autofocus, grazie ad un quadruplo motore lineare, e resistente agli agenti atmosferici, come ormai tutte le ottiche di punta di Fuji.90suxt10 90mm f2

La struttura ottica comprende 11 elementi in 8 gruppi, con tre elementi in cristallo ED (a bassissima dispersione) che riducono le aberrazioni cromatiche, garantendo immagini molto dettagliate anche alla massima apertura f2.0.

Le lamelle arrotondate del diaframma, insieme alla struttura ottica progettata per minimizzare la vignettatura, creano un bokeh morbido fino ai bordi dell’immagine.

La sensazione è la solita a cui Fuji ci ha abituato: il corpo di metallo conferma anche il 90mm come un obiettivo di grande resistenza. Alcuni si sono spaventati per il fatto che l’obiettivo, quando è smontato dal corpo, o con la fotocamera spenta, faccia uno stano rumore, come se qualcosa si muovesse all’interno. E’ tutto nella norma, invece. Il rumore è causato dai quattro motori e da come è “sospesa” tutta la struttura ottica all’interno dell’obiettivo, e ogni rumore sparisce accendendo la fotocamera. Quindi state tranquilli, non avrete nessun danno.

Sul campo il 90 (135 equivalente sul 35mm) è un’ottica piuttosto lunga, e anche se io la preferisco al 56 f1.2 per i ritratti, credo che staranno entrambe nella mia borsa in questo finale di stagione di matrimoni, perché spesso serve massima luminosità, e allora uno stop e mezzo di vantaggio del 56 possono aiutare, e invece serve avere uno sfondo completamente sfocato, e allora il 90, re del bokeh, è insostituibile. Scattando da molto vicino e a tutta apertura bisogna fare attenzione al fuoco e a mantenere il soggetto fermo: come vedrete nel ritaglio di questi due scatti, in una sono a fuoco le ciglia e non la pupilla, nell’altra l’opposto.

Fuoco corretto sulla pupilla.
Fuoco corretto sulla pupilla.

MDM_DSCF8519_090815

Fuoco sbagliato sulle ciglia.
Fuoco sbagliato sulle ciglia.

MDM_DSCF8520_090815

E’ interessare usare questo obiettivo anche in strada, per staccare i piani ed isolare le persone, come in questo scatto preso in Via Calzaiuoli a Firenze. Tutti gli scatti che trovate in questa pagina sono stati caricati senza ritagli, aggiustamenti o postproduzione, per consentirvi di giudicare la qualità ottica di questa lente.

MDM_DSCF8539_100715

MDM_DSCF8543_100715

Lascio a voi il giudizio del Fujifilm XF 90mm f/2 R LM WR guardando le immagini. A me ha davvero entusiasmato come definizione (ingrandite gli occhi!) e qui potrete trovare il link da cui scaricare i file jpeg SOOC, senza alcuna modifica.
Tutti gli scatti effettuati in studio sono stati utilizzati flash Profoto B1, Beauty Dish Profoto e Deep Umbrella XL.

Buona visione!

P.s.: Grazie ai miei “modelli”. In parte familiari (Federica è la mia compagna), e in parte prese da lavori scattati nelle scorse settimane tra l’Italia e la Svizzera.

MDM_DSCF8924_190715

MDM_DSCF8538_090815

 

MDM_DSCF8527_090815

MDM_DSCF8518_080715

MDM_DSCF8396_080715

MDM_DSCF0336_300715

MDM_DSCF0638_300715

MDM_DSCF0342_300715

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...